Di cosa mi occupo

Il meglio della narrativa italiana di genere, purché sia fantastica.

Ero e sono tutt’ora un lettore accanito, e un gran collezionista di libri. Adoro frequentare le bancarelle in cerca del volume raro, quello che trovi solo nell’usato, o nelle fiere specializzate. Nel 2014 ho iniziato a interessarmi ai vari comicon italiani, scoprendo il mondo dell’editoria indipendente, ed è stato in quel momento che sono diventato un compratore compulsivo della nostra produzione letteraria. C’è solo un piccolo problema: la maggior parte dei nostri libri non valgono un soldo bucato. Troppa ambizione e poca preparazione da parte di chi scrive.

All’inizio, quando ragionavo sull’idea di un blog, cercavo un tema che potesse conciliare i miei studi di Narratologia con quello che mi piaceva, così da divertirmi e al contempo portare contenuti in cui fossi preparato. L’idea di dedicarmi al fantastico italiano non era niente di rivoluzionario (altri blog lo fanno da molto più tempo di me), ma io sapevo di avere una marcia in più: sapevo analizzare i libri, vedere la struttura, individuare gli errori che il lettore medio non vede. Quindi ho pensato: perché non dedicarmi SOLO ai libri migliori? Quelli che DAVVERO consiglierei agli amici e che sono felice di avere nella collezione?

Se vuoi una sola ragione per cui dovresti seguire il blog, ti direi questo: la qualità dei libri che recensisco supera di gran lunga la media del mercato. Mi dedico in prima persona alla ricerca e alla selezione dei testi, rifiutando senza pensarci due volte quando mi propongono di promuovere un libro che non rispetti lo standard. Il mio sistema di voti, basato sui teschi, garantisce se non l’imparzialità (sono pur sempre umano), almeno le tesi con cui argomento il mio giudizio.

Ma che succederebbe se fossi TU a voler essere recensito?

La verità è che non posso garantirti niente. Io mi avvalgo solo dei parametri che ho creato per il blog e se un libro non raggiunge la sufficienza, quel libro non verrà trattato (ho fatto una sola eccezione, e non si ripeterà più). Se tuttavia fossi sicuro di te e vorresti tentare la sorte, puoi provare a contattarmi girandomi una copia del tuo libro (dovrai fornirmela tu). Se dovesse risultare ben scritto, sarà trattato in una delle prossime recensioni.